“Racconti in quarantena” a cura dei ragazzi della 2C – Scuola secondaria I grado

 

L’uomo costruisce case perché è vivo, ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo. La lettura è per lui una compagnia che non prende il posto di nessun’altra, ma che nessun’altra potrebbe sostituire.
D. Pennac

“Racconti in quarantena” è una splendida raccolta di racconti, nata da un’iniziativa della professoressa Anna Marchioro che, in questo momento di emergenza sanitaria, ha proposto ai suoi alunni di 2C di scrivere sui più svariati temi viaggiando liberamente con la loro fantasia nonostante l’isolamento forzato. Anche se lontani, i ragazzi sono riusciti a dimostrare di saper creare qualcosa come un’unica squadra, in perfetta sinergia, come se fossero ancora sui banchi di scuola, uno vicino all’altro. Lontani ma vicini.
Complimenti a tutti coloro che hanno partecipato a questa iniziativa… non vi resta che leggere il testo cliccando qui sotto! Buona lettura a tutti!

Clicca qui per leggere il testo